OTTAVIO BOTTECCHIA

Vite in volataFoto Bottecchia 2
di Tiziano Polese                                                      

 

Abaco Teatro

Regia: Rosalba Piras

con: Tiziano Polese e Rosalba Piras

Nelle corse in bicicletta il tempo è tutto, e insieme non esiste. C’è un tempo interno fondamentale che misura i distacchi fra un ciclista e un altro e decide le posizioni in classifica, e c’è poi quello esterno, il passare delle stagioni e degli anni, che invece scorre per conto suo, e col ciclismo non c’entra niente. Forse la grande storia della bici è cominciata proprio lì, quando nel tempo esterno hanno inventato i motori e il ciclismo ha deciso che se ne fregava e tirava dritto per la sua strada.  Questo spettacolo parla di ciclismo ma non solo, e nello specifico narra la storia di due ciclisti : due miti, due eroi : uno famoso per tutti Ottavio Bottecchia campione degli anni ’20 e uno, famoso solo per Tiziano Polese autore e interprete della pièce : il suo amico Raffaele. Sarà un percorso storico dagli anni del fascismo fino al 1979.