Domenica 9 Giugno – Teatro

BOCHETEATRO

Su MuruPrinzu – Il Muro incinto

ovvero COSTANTINO NIVOLA IN SCENA

di Paolo Puppa – Liberamente tratto da “Memorie di Orani” di Costantino Nivola

Regia e interpretazione di Giovanni Carroni

Musiche di Battista Giordano / Scene e costumi di Marco Nateri

 

Lo spettacolo ripercorre simbolicamente l’esistenza straordinaria di questo grande Artista, scultore di forme antiche e moderne, vissuto ai bordi di varie culture. Muratore bambino in tempo di fascismo, partito con la sua valigia di cartone dalla nativa Orani per una scuola monzese di arti applicate, allievo qui di maestri come Terragni e Marini, eletto dal  patron Ariano Olivetti designer e direttore delle arti grafiche della ditta, poi sposato a Guggenheim, quindi emigrato a Parigi e poi a New York durante il periodo delle leggi razziali, patria poi  dei suoi trionfi professionali. L’attore Nivola si racconta attraverso il ciclo vitale delle stagioni, e dei materiali della sua arte e del suo lavoro: l’acqua, la sabbia, il cemento, il gesso, il fuoco e ci regala una lezione di vita, di arte e di moralità. Nivolatorna , con la voce di Giovanni Carroni, nei suoi luoghi della memoria, tra le  statue che ha scolpito un tempo, mescolando forme antiche , nuragiche e mediterranee, coll’astratto che preme dalle avanguardie.